Packard Bell R4-360

Last Update: 26 Luglio 06



Ho installato la versione di Ubuntu 6.06 (Dapper Drake) senza particolari problemi; quasi tutto ha funzionato senza problemi!!

Ubuntu

Os : Ubuntu The Dapper Drake 6.06



Componenti Hardware

Status su Linux

note

Intel Celeron M 350

Funziona

Vedere Cpu scaling

15.4 TFT 1280x800

Funziona

Vedere Risoluzione

512 MB DDR Ram

Funziona

Niente

80 GB Ultra ATA Hard Drive

Funziona

Niente

DVD▒R9

Funziona

Niente

Batteria

Funziona

Controllare l'applet di Gnome

Modem 56k interno

Non testato(dovrebbe funzionare)

....

Scheda Ethernet 10/100

Funziona

Niente

Scheda wireless 802.11b/g

Funziona con ndiswrapper

Vedere Ndiswrapper

Scheda video

Funziona

Vedere Risoluzione per ottenere la risoluzione 1280x800

Scheda sonora

Funziona

Niente

USB 2.0

Funziona

Niente

Uscita S-video output

Non testata

....

Power management

Funziona

Niente

Touchpad

Funziona

Niente



Io sono abituato a distribuzioni in cui non esiste sudo...quindi ho attivato l'utente root e usato quest'ultimo; potete seguire questa strada oppure aggiungere sudo prima dei comandi specificati(dovrebbe funzionare:) )

Importante : Io NON mi assumo alcuna responsabilitÓ; questo how-to Ŕ scritto as-if. Qualunque danno diretto o indiretto Ŕ di vostra esclusiva responsabilitÓ

Informazioni Hardware:

0000:00:00.0 Host bridge: Intel Corp. 82852/855GM Host Bridge (rev 02)
0000:00:00.1 System peripheral: Intel Corp. 855GM/GME GMCH Memory I/O Control Registers (rev 02)
0000:00:00.3 System peripheral: Intel Corp. 855GM/GME GMCH Configuration Process Registers (rev 02)
0000:00:02.0 VGA compatible controller: Intel Corp. 82852/855GM Integrated Graphics Device (rev 02)
0000:00:02.1 Display controller: Intel Corp. 82852/855GM Integrated Graphics Device (rev 02)
0000:00:1d.0 USB Controller: Intel Corp. 82801DB/DBL/DBM (ICH4/ICH4-L/ICH4-M) USB UHCI Controller #1 (rev 03)
0000:00:1d.1 USB Controller: Intel Corp. 82801DB/DBL/DBM (ICH4/ICH4-L/ICH4-M) USB UHCI Controller #2 (rev 03)
0000:00:1d.7 USB Controller: Intel Corp. 82801DB/DBM (ICH4/ICH4-M) USB 2.0 EHCI Controller (rev 03)
0000:00:1e.0 PCI bridge: Intel Corp. 82801 PCI Bridge (rev 83)
0000:00:1f.0 ISA bridge: Intel Corp. 82801DBM LPC Interface Controller (rev 03)
0000:00:1f.1 IDE interface: Intel Corp. 82801DBM (ICH4) Ultra ATA Storage Controller (rev 03)
0000:00:1f.3 SMBus: Intel Corp. 82801DB/DBL/DBM (ICH4/ICH4-L/ICH4-M) SMBus Controller (rev 03)
0000:00:1f.5 Multimedia audio controller: Intel Corp. 82801DB/DBL/DBM (ICH4/ICH4-L/ICH4-M) AC'97 Audio Controller (rev 03)
0000:00:1f.6 Modem: Intel Corp. 82801DB/DBL/DBM (ICH4/ICH4-L/ICH4-M) AC'97 Modem Controller (rev 03)
0000:01:01.0 Ethernet controller: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTL8180L 802.11b MAC (rev 20)
0000:01:02.0 Ethernet controller: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTL-8139/8139C/8139C+ (rev 10)


Risoluzione
  1. Lanciamo il comando :
    # grep ^Mode /var/log/Xorg.0.log
    L'output dovrebbe essere di questo genere:
    Mode: 30 (640x480)
    Mode: 32 (800x600)
    Mode: 34 (1024x768)
    Mode: 38 (0x0)
    Mode: 3a (0x0)
    Mode: 3c (0x0)
    Mode: 41 (640x480)
    Mode: 43 (800x600)
    Mode: 45 (1024x768)
    Mode: 49 (0x0)
    Mode: 4b (0x0)
    Mode: 4d (0x0)
    ecc.
  2. Installiamo tramite Synaptics gcc(qualunque versione va bene)
  3. Scarichiamo il file 855resolution
  4. Scompattiamo l'archivio scaricato e entriamo nella dir creata
    #tar xvzf 855resolution-0.3.tgz
    #cd 855resolution
  5. Compiliamo lanciando il make
    #make
  6. Lanciamo il comando
    # ./855resolution -l
    L'output dovrebbe essere qualcosa del genere:

    855resolution version 0.3, by Alain Poirier
    Chipset: 855GM
    VBIOS type: 2
    VBIOS Version: 3360

    Mode 30 : 640x480, 8 bits/pixel
    Mode 32 : 800x600, 8 bits/pixel
    Mode 34 : 1024x768, 8 bits/pixel
    Mode 38 : 1280x1024, 8 bits/pixel
    Mode 3a : 1600x1200, 8 bits/pixel
    Mode 3c : 1920x1440, 8 bits/pixel
    Mode 41 : 640x480, 16 bits/pixel
    Mode 43 : 800x600, 16 bits/pixel
    Mode 45 : 1024x768, 16 bits/pixel
    Mode 49 : 1280x1024, 16 bits/pixel
    Mode 4b : 1600x1200, 16 bits/pixel
    Mode 4d : 1920x1440, 16 bits/pixel
    Mode 50 : 640x480, 32 bits/pixel
    Mode 52 : 800x600, 32 bits/pixel
    Mode 54 : 1024x768, 32 bits/pixel
    Mode 58 : 1280x1024, 32 bits/pixel
    Mode 5a : 1600x1200, 32 bits/pixel
    Mode 5c : 1920x1440, 32 bits/pixel
    Mode 7c : 1280x801, 8 bits/pixel
    Mode 7d : 1280x801, 16 bits/pixel
    Mode 7e : 1280x801, 32 bits/pixel
  7. Scarichiamo il file my1280.c
  8. Compiliamo con il comando
    # gcc -o 1280patch my1280.c
  9. Identifichiamo un Mode che non ci interessa e che vogliamo sovrascrivere(ad esempio il Mode 30)
  10. Lanciamo quindi il comando:
    # ./1280patch 30 1280 800

    L'output dovrebbe essere simile al seguente:

    VBIOS Configuration area offset: 0x0b50 bytes
    VBIOS Version: 3360
    Chipset: 855GM
    Timing parameter block: 0137
    VBIOS Type: 1
    Patch complete.

  11. Questi cambiamaneti vanno applicati ad ogni riavvio; per farlo esistono moltissimi metodi. Di seguito illustriamo quello piu semplice
  12. Copiamo l'eseguibile 1280patch in una cartella, ad esempio /usr/bin
    # mv 1280patch /usr/bin

  13. Creiamo un file in cui eseguiamo il comando

    #touch 1280patch

    Scriviamo dentro al file appena creato la stringa(senza #)

    #/usr/bin/1280patch 30 1280 800

  14. Rendiamolo esguibile con

    #chmod +x 1280patch

  15. Adesso dobbiamo far partire questo script ad ogni avvio del sistema e assicurarci che venga eseguito prima di Gdm
  16. Per farlo basta lanciare il seguente comando

    # update-rc.d 1280patch defaults

    L'output dovrebbe essere qualcosa del genere

    Adding system startup for /etc/init.d/1280patch ...
    /etc/rc0.d/K201280patch -> ../init.d/1280patch
    /etc/rc1.d/K201280patch -> ../init.d/1280patch
    /etc/rc6.d/K201280patch -> ../init.d/1280patch
    /etc/rc2.d/S201280patch -> ../init.d/1280patch
    /etc/rc3.d/S201280patch -> ../init.d/1280patch
    /etc/rc4.d/S201280patch -> ../init.d/1280patch
    /etc/rc5.d/S201280patch -> ../init.d/1280patch


    Verificare che il numero indicato dopo le K e S(20 in questo caso) sia inferiore a quello presente per Gdm(probabilmente si dovrÓ abbassare)
  17. Come ultimo passo salviamo il vecchio file di configurazione
    #cp /etc/X11/xorg.conf ./xorg.vecchio
    e copiano nella cartella /etc/X11 il file xorg.conf



Ndiswrapper-WiFi


Nel kernel precompilato per i386 Ŕ compilato come modulo ndiswrapper; procedete come illutrato sotto : se avete problemi dovrete ricompilare il kernel
(l'avete fatto vero ?? se no che l'avete a fare linux :) )

  1. Installiamo i sorgenti del nostro kernel (tramite Synaptics)
  2. Scaricare Ndiswrapper (io ho usato la versione 1.2)
  3. Diamo i comandi
    #make
    Diventiamo root e diamo questo comando
    #make install
  4. Dobbiamo identificare il tipo di scheda per poi scaricare i driver corretti; per fare questo lanciamo il comando
    #lspci | grep Ethernet

    L'output dovrebbe essere qualcosa del genere (il primo Ŕ ovviamente quello che ci interessa)

    0000:01:01.0 Ethernet controller: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTL8180L 802.11b MAC (rev 20)
    0000:01:02.0 Ethernet controller: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTL-8139/8139C/8139C+ (rev 10)

  5. Per conoscere l'id della scheda (da cui poi risaliremo ai driver) diamo
    # lspci -n | grep 0000:01:01.0

    L'output dovrebbe essere

    0000:01:01.0 0200: 10ec:8180 (rev 20)

  6. La parte evidenziata Ŕ il nostro id; cerchiamo questa stringa nella lista .
    Io ho scaricato questo driver
  7. Scompattiamo il file zip e diamo il comando
    #ndiswrapper -i NET8180.INF

    che serve a installare il driver; l'output dovrebbe essere qualcosa del genere

    Installing net8180

  8. Controlliamo ora di aver scaricato il driver giusto con il comando :
    # ndiswrapper -l

    L'output dovrebbe essere:

    Installed ndis drivers:
    net8180 driver present, hardware present

  9. Adesso carichiamo il modulo ndiswrapper
    #modprobe ndiswrapper

  10. Se non abbimo ottenuto errori allora possiamo passare alla configurazione della scheda sotto Sistema->Amministrazione->Rete e inserire il modulo all'avvio tramite i comandi

    #ndiswrapper -m
    #echo "ndiswrapper" >> /etc/modules

  11. Se dopo il modprobe otteniamo errori allora dobbiamo ricompilare il kernel(operazione veramente banale..non vi fate spaventare)


Theme Sponsored by: Roller Blinds, Cyprus Holidays, Walk in Baths